Niang impressiona Montella, ma per l’asta ad agosto è un pericolo

Niang impressiona Montella, ma per l’asta ad agosto è un pericolo