Keita, quando un gol può cambiare una (fanta)stagione. E adesso Kishna…