I «prigionieri» del mercato: occhio a chi non giocherà perché può partire a breve

I «prigionieri» del mercato: occhio a chi non giocherà perché può partire a breve