Gotti: “Nzola, ma quale ritardo: a me piace tanto! Maggiore? So che le cessioni…”

Gotti: “Nzola, ma quale ritardo: a me piace tanto! Maggiore? So che le cessioni…”