Duvan Zapata c’è, +3 poi infortunio: “Sentivo l’indurimento, che peccato! Stiramento? Credo…”